Back to top

Diversità e relazioni interculturali

L’educazione alla diversità (lingua, religione, statuto socio-economico, identità, valori, ecc.) e le relazioni interculturali favoriscono lo sviluppo di conoscenze e attitudini cooperative.  Vi è più apertura nei confronti della diversità culturali,  maggior accoglienza verso l’altro nelle sue caratteristiche, riconoscimento consapevole degli interessi e dei bisogni reciproci con relative divergenze.

Attraverso l’educazione alla diversità ogni scuola e ogni classe possono sviluppare una cultura della collaborazione. La sfida è quella di trasformarla in un opportunità. Il multilinguismo, così come altre competenze specifiche alla diversità culturale, rappresentano un potenziale indiscutibile per sviluppare creatività e innovazione. La scuola come promotrice d’inclusione e convivialità.

Temi

Discriminazione, razzismo, genere, interculturalità, bambini/giovani, religioni, etica, vivere in comune, cultura scolastica, inclusione, diversità, integrazione, discriminazioni, identità, uguaglianza nelle opportunità, valori, ecc.

Esempi

Promuovere una scuola equa dal punto di vista del genere
  • Stereotipi, gestione adeguata degli spazi d’apprendimento e di vita
  • Peer education e mediazione
Promuovere una cultura della lettura a scuola
  • Sviluppo della comprensione linguistica attraverso la letteratura
Integrazione e collaborazione con le famiglie
  • Consiglio o comitato di genitori rappresentativo delle principali entità linguistiche
  • Integrazione preventiva dei genitori per le scelte professionali dei giovani
Cultura scolastica, elaborazione di regole e testi di riferimento
  • Attitudini necessarie in caso di comportamenti discriminatori
  • Modalità di gestione comuni quando si presentano situazioni problematiche
Favorire gli scambi interculturali nel comune o nel quartiere
  • Festa della diversità

per approfondire

    Strumenti per le scuole

    Esempi di pratiche

    Offerte degli attori extrascolastici

    Back to top